Grest 2024 Campo Estivo

dal 11 al 14 e dal 17 al 21 Giugno 2024 a Badia … 
“A gonfie Vele” 
Un estate in Viaggio con Ulisse

Due settimane di giochi, attività e tanto altro… 

Tre grandi azioni scandiranno la proposta: ricercare, viaggiare, ritornare. 
Ogni volta che inizia un’attività estiva abbiamo bisogno di metterci  in ricerca, perché ogni nuova esperienza è una ricerca di senso, un desiderio di nuove amicizie, un mettersi in gioco, un trovare ciò che pensavamo non potesse essere ritrovato. 

Ogni volta che inizia un’attività estiva si parte per un viaggio.
Abbiamo definito una meta, delle date, una direzione, un percorso… ma non sappiamo cosa questo viaggio comporterà per la nostra vita, quali atteggiamenti sarà più misericordioso avere, quali incontri faremo, quali ostacoli dovremo superare. 

Ogni volta che inizia un’attività estiva è un ritornare a se stessi, alle cose importanti della nostra esistenza, ai significati profondi che hanno contribuito a renderci persone uniche e speciali, un ritornare agli affetti più cari.

Che aspetti ad iscriverti al GREST? Sarai tu il protagonista!!!

Ulisse, allora, nell’estate che ci attende, può diventare il “nostro Virgilio” ovvero colui che può accompagnarci nel viaggio del ritorno all’essenzialità, al senso dell’esistenza, a Dio; di fatto Ulisse è un padre che fa di tutto per ritornare a casa, alle sue origini, che prende l’iniziativa e affronta ogni pericolo per raggiungere la sua famiglia, cercando di comprendere il volere degli dei e lasciandosi proteggere da Atena. Nel cammino della vita, dobbiamo sapere che non siamo solo noi a ricercare Dio, ma anche Lui ci viene continuamente incontro, ci accompagna, anzi, Gesù fa la nostra stessa strada con noi. 
Essere discepoli di Gesù significa mettere le nostre orme sui suoi passi; la sua umanità ci sta davanti come un’umanità ri- conciliata nell’amore, un’umanità guarita da ciò che la ferisce, un’umanità che non consuma la vita, ma la dona. Il cammino di Ulisse ha tanto del cammino del discepolo cristiano, che nel seguire Gesù si lascia orientare e rinnovare da Lui, accettando tutte le difficoltà e le prove del viaggio della vita, come Lui ha fatto per noi e continua a fare con noi. 

Cosa mettere nello zaino: 
una maglietta bianca per le attività (da poter personalizzare)
una borraccia con il nome
la merenda di metà mattina 
scarpe comode per poter giocare insieme agli altri
quaderno ed astuccio per le attività
tanta voglia di divertirsi 

Partecipazione e Iscrizione: 
La partecipazione ad un Campo Scuola parrocchiale richiede l’accettazione degli impegni proposti e la collaborazione diretta alla realizzazione dell’esperienza. In quest’ottica, ogni partecipante, secondo le proprie capacità e il livello di maturazione, è invitato a dare il proprio contributo alle attività del campo-scuola, nel rispetto di sé, degli altri, degli orari e della struttura ospitante. Nello stile di sobrietà dei campiscuola, ognuno provvede personalmente alla cura e pulizia e collabora alla gestione degli ambienti e dei servizi comuni. L’iscrizione ad un campo-scuola si effettua presso la parrocchia; comporta l’accettazione del presente Regolamento. Possono iscriversi i bambini dalla seconda alla quinta elementare. Soprattutto le iscrizioni sono riservate ai bambini che frequentano il catechismo a Badia (e loro fratelli o sorelle, anche se di prima elementare). I moduli vanno richiesti a don Robert – reperibile dopo la Messa delle 8.30 o in altri orari previo accordo telefonico oppure via e-mail: parroco.badiadiripoli@gmail.com – e restituiti compilati a stretto giro unitamente alla quota di iscrizione.

Quote: 
Il contributo per la partecipazione al campo-scuola avviene all’iscrizione. La quota da versare all’atto della iscrizione: 60 € (la prima settimana e 70 € per la seconda) La quota comprende: sussidi e materiali per le attività; copertura assicurativa e le bibite e il piccolo pranzo);
In caso di rinuncia anticipata non è prevista la restituzione dell’intera somma versata. Si riserva la somma di 20 euro che serve (in anticipo) per l’acquisto del materiale necessario per lo svolgimento delle attività. 

Consigli e divieti: 
Al campo scuola, a motivo delle norme di sicurezza, ma anche per non vanificare gli sforzi volti ad offrire un’esperienza educativa intensa e socializzante, è vietato ai partecipanti l’uso non vigilato di apparecchi ad alta tensione, di oggetti pericolosi (coltelli, taglierini, accendini, puntatori laser, ecc.) e la detenzione di medicinali (se non espressamente citati nel modulo di Iscrizione). È vivamente sconsigliato portare con sé apparecchi tecnologici in genere (Mp3, iPod, walkman, tablet, giochi elettronici) che, oltre a disturbare il regolare svolgimento delle attività, interferiscono con lo spirito educativo e sociale dell’attività. Lo staff educativo si riserva la facoltà di ritirare e regolamentare l’uso di tali apparecchi durante il campo. 

Responsabilità e comportamenti: 
La Parrocchia San Bartolomeo nella Badia a Ripoli non risponde dei danni di qualsiasi natura che il partecipante dovesse subire per cause non imputabili all’organizzazione. Qualora venisse accertato che, per cause imputabili ad uno o più partecipanti, si verificassero danni alle attrezzature, ai materiali o ai locali delle strutture ospitanti il campo-scuola, l’organizzazione si riserva il diritto di chiederne il risarcimento a chi li ha causati (ai genitori in caso di minorenni). 
Comportamenti non consoni al clima del campo o che disattendono le indicazioni del Responsabile, saranno oggetto di opportuni richiami (con segnalazione ai genitori per i minorenni). Nei casi più gravi potrà essere chiesto di lasciare il campo-scuola, ogni onere a carico del partecipante (dei genitori per minorenni). 
Privacy e trattamento dati: 
Il trattamento dei dati personali raccolti all’atto dell’iscrizione al campo-scuola e durante il suo svolgimento, comprese immagini fotografiche e riprese audio-video, è finalizzato all’esecuzione di adempimenti di legge relativi all’iniziativa. I dati saranno trattati con strumenti cartacei ed informatici e non saranno divulgati a terzi. Titolare del trattamento è Parrocchia San Bartolomeo nella Badia a Ripoli – Diocesi di Firenze, responsabile del trattamento dei dati è il parroco. Per l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 gli interessati potranno rivolgersi alla Parrocchia San Bartolomeo nella badia a Ripoli Via Di Ripoli, 219 -cap 50126 Firenze tel. 055/6820507 e-mail : bartolomeo.ripoli@parrocchie.diocesifirenze.it 

Orari della Giornata-tipo(possibili variazioni in base alle esigenze delle attività). 

ore 9.00 Ritrovo dei ragazzi, accoglienza musicale e inizio della giornata con una breve preghiera
ore 9.30 Giochi organizzati
ore 11.30 Merenda
ore 12.00 Attività sul tema del giorno
ore 12.45 Pranzo
ore 13.30 Laboratori
ore 16.00 Preghiera conclusiva
ore 16.15-17.00 Giochi liberi in attesa dell’arrivo dei genitori. 

ORARIO SETTIMANA SANTA 2024

DOMENICA  24 MARZODOMENICA DELLE PALME E  DELLA   PASSIONE DEL SIGNORE
ORE 9:30 (Partenza dalla Chiesa San Pierino verso Chiesa di Badia), ORE 11:30 Santa MessaORE 18:00 Santa MessaLe Sante Messe delle ore 8:30 e 10:00 saranno unite. LA PROCESSIONE INIZIA alle 9:30 alla Chiesa di San Pierino per poi spostarci alla Chiesa di Badia.
MERCOLEDÌ 27 MARZOIn chiesa alle ore 21.00 si svolgerà la liturgia penitenziale.
DAL LUNEDÌ 25 AL MERCOLEDÌ 27MARZOCONFESSIONE INDIVIDUALE DALLE 9:30 ALLE 12:00 E DALLE 16:00 ALLE 18:00
GIOVEDI  28 MARZOGIOVEDI SANTO
ORE 18.00MESSA IN “CENA DOMINI” AL TERMINE DELLA MESSA LA CHIESA RESTERÀ APERTA PER L’ADORAZIONE PERSONALE PER TUTTA LA NOTTE FINO ALLE 14:30 DEL VENERDÌ (In fondo chiesa trovate un foglio con i turni per l’adorazione: vi preghiamo di segnarvi per cercare di coprire tutte le ore)
VENERDI 29 MARZOVENERDI SANTO
In mattinata il sacerdote E MINISTRI STRAORDINARI DELL’EUCARESTIA porteràNNO la comunione ai malati che lo richiedono.
ORE 15:00Nella chiesa di Badia la Via Crucis
ORE 18.00CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE E ADORAZIONE DELLA CROCE
ORE 21.00VIA CRUCIS – PARTIREMO DALLA CHIESA DI BADIA PER CONCLUDERE NELLA SEDE DELLA MISERICORDIA (VIA CHIANTIGIANA, 26)
SABATO 30 MARZOSABATO SANTO(Il Sabato Santo la Chiesa è senza Eucaristia, l’altare è nudo) 
ORE 16.00 -19.00CONFESSIONE INDIVIDUALE (E’ previsto questo orario per le confessioni per evitare la fretta prima della veglia Pasquale)
ORE 21.30VEGLIA PASQUALE
DOMENICA  31 MARZO  PASQUA DI RISURREZIONE
ORE 8:30, 10:00, 11:30, 18:00Sante Messe agli orari consueti della domenica. A tutte le sante Messe saranno benedette le uova.

È giunto il momento di correre in aiuto del popolo della Palestina

Un nuovo gioco al massacro è iniziato e a farne le spese, come al solito, sono gli indifesi, quei poveri tra i poveri a cui il Progetto Agata Smeralda, da sempre, porge la sua mano in nome della vita e della dignità umana. Non possiamo più attendere. È giunto il momento di correre in aiuto del popolo della Palestina. È tempo di rimboccarsi le maniche, insieme ai Padri Francescani, per travolgere d’amore chi soffre.

Preghiamo, insieme a Papa Francesco, per la pace. Invochiamo Dio misericordioso affinché gli attacchi e le armi si fermino e si comprenda, il prima possibile, che il terrorismo e la guerra non portano a nessuna soluzione. La guerra è una sconfitta: in ogni conflitto armato nessuno vince veramente! Vogliamo che sia chiaro che non esistono morti o feriti di Serie A o di Serie B. Tutti, allo stesso modo, meritano di vivere con dignità. Ed è giusto prendere le distanze dagli attacchi terroristici di Hamas così come dalla strage del popolo palestinese, che conta ormai 29.000 morti, fra cui 10.000 bambini. Da una parte come dall’altra, azioni ugualmente spregiudicate stanno insanguinando la Terra Santa. Diciamo NO con fermezza a qualsiasi tipo di antisemitismo e auguriamoci che al più presto possano essere istituiti due Stati, in cui Ebrei e Palestinesi possano convivere in pace e armonia. La situazione, però, richiede un intervento forte e immediato.

«La Palestina è un inferno. Un dramma fatto di atroci sofferenze e di violenza. Un’emergenza umanitaria che, al momento, non sembra conoscere fine». Queste le prime parole di frate Matteo Brena OFM, da lui usate per descrivere la tragedia che si sta consumando nella striscia di Gaza. Adesso dobbiamo rispondere con forza! Il Progetto Agata Smeralda ha di nuovo bisogno di voi! Prendiamo l’iniziativa, ancora una volta, e rispondiamo alla violenza e alla disperazione con le armi più potenti al mondo: l’amore e la solidarietà. Corriamo in aiuto dei Padri francescani che da tanti anni vivono in mezzo ai poveri della Palestina. 

Ogni piccolo gesto può svolgere un ruolo fondamentale e cambiare il futuro di chi ha perso tutto! Rispondiamo alle bombe della Striscia di Gaza con una raffica di amore incondizionato.

È possibile effettuare i versamenti tramite conto corrente postale n. 502500, oppure all’IBAN IT91K0867302803000000333333, entrambi intestati al Progetto Agata Smeralda ODV – Via San Gallo, 105 e 115 – 50129 – Firenze, indicando nella causale: “Emergenza Palestina”.

Benedizioni Pasquali 2024

FEBBRAIO
Lunedì 5 – MattinaVia Webb da 22 a 3
Lunedì 5 – PomeriggioVia Webb da 27 a 35 + Piazza Pomario + Via Parlatore da 1 a 18
Martedì 6 – MattinaVia Alpino fino al 73 tranne il 65
Martedì 6 – PomeriggioVia Parlatore da 19 a 46 + Via Alpino 77, 79 e 65
Mercoledì 7 – MattinaVia Beccari da 2 a 11 e n. 20 e 21
Mercoledì 7 – PomeriggioVia Beccari da 12 a 18 + Via Ghini da 12 a 1
Giovedì 8 – MattinaVia Beccari da 24 a 40
Giovedì 8- PomeriggioVia Beccari da 41 a 72 + Via San Marcellino pari da 2 a 8
Venerdì 9 – MattinaVia San Marcellino dispari da 1 a 37 e pari da 8B a 26.
Venerdì 9 – PomeriggioVia San Marcellino pari da 28 a 40A, dispari da 39 a 55A + 59O e 59P
Lunedì 12 – MattinaVia Arcangeli 39 e 45 + Via San Marcellino 59, 59F, 61, 63 e 44
Lunedì 12 – PomeriggioVia del Paradiso dispari da 5 a 35 + Via San Marcellino 42
Martedì 13 – MattinaVia Arcangeli da 1 a 33
Martedì 13 – PomeriggioVia Baccarini e Via Raddi
Mercoledì 14 – MattinaVia Savi, Via Calzolari e Via Vallisneri
Giovedì 15 – MattinaVia di Ripoli pari da 140B a 116 e dispari da 173E a 183
Giovedì 15 – PomeriggioVia di Ripoli 142A, 144 e dispari da 185 a 207C + Via Albania
Martedì 20 – Pomeriggio Viale Europa 211 e 213 + Viuzzo del Pozzetto
Mercoledì 21 – PomeriggioVia Linneo
Giovedì 22 – PomeriggioVia Norvegia
Venerdì 23 – PomeriggioVia delle Nazioni Unite 7 e 9
Lunedì  26 – MattinaVia di Ripoli pari da 150 a 172 e 207L-H-G-F
Lunedì 26 – PomeriggioVia di Ripoli 184, 182 e 207M-N-Q-R
Martedì 27 – MattinaVia di Ripoli pari da 186 a 240 e dispari da 215 a 209
Martedì 27 – PomeriggioVia di Ripoli da Via cimitero del Pino al viadotto (pari 262A-254 e disp 277-233)
Mercoledì 28 – MattinaVia Spagna da 2 a 6 + Via Grecia da 19 a 41
Mercoledì 28 – PomeriggioVia Spagna da 10 a 36
Giovedì 29 – MattinaVia Cimitero del Pino + Via Grecia da 4 a 16 
Giovedì 29 – PomeriggioVia di Ripoli dal viadotto alla Piazza + Piazza di Badia +               Via di Badia a Ripoli dalla Piazza a Viale Europa
MARZO
Venerdì 1 – MattinaVia Danimarca 
Venerdì 1 – PomeriggioVia Chiantigiana dispari da piazza di Badia al 43 e pari dal 24 alla piazza
Lunedì  4 – MattinaVia Chiantigiana pari da 78 a 30 + dispari da 83 a 45
Lunedì 4 – PomeriggioVia Buia
Martedì 5 – MattinaVia Chiantigiana pari da 80 a 122 e dispari da 91 a 143F
Martedì 5 – PomeriggioVia Finlandia da 28 a 20 
Mercoledì 6- MattinaVia Finlandia da 68 a 30
Mercoledì 6 – PomeriggioViale Europa da 16 a 44
Giovedì 7 – MattinaViale Europa 62, 154/18, 162/5-11 e 185C
Giovedì 7 – PomeriggioViale Europa da 185 a 153
Venerdì 8 – MattinaViale Europa da 145 a 115
Venerdì 8 – PomeriggioVia Turchia da 5 a 12 + Viale Europa 109
Lunedì 11 – MattinaVia San Marino 2 e  2A
Lunedì 11 – PomeriggioVia Ungheria da 8 a 32 + Viale Europa 185B 
Martedì 12 – MattinaVia Unione sovietica da 9 a 15
Martedì 12 – PomeriggioVia San Marino 4 + Via Belgio 7 e 6
Mercoledì 13 – MattinaVia Belgio 12, 4, 2 e 1
Mercoledì 13 – PomeriggioVia delle Lame + Via Polonia Via Romania + Piazza Francia
Giovedì 14 – MattinaVia Kassel da 27 a 1
Giovedì 14 – PomeriggioVia Svizzera da 2 a 18
Venerdì 15 – MattinaVia Svizzera 20 e 22 + Via Austria da 1 a 38
Venerdì 15 – PomeriggioVia San Piero in Palco + Via di Badia a Ripoli da Vle Europa a Via delle Lame

Corso prematrimoniale 2024 – Prepariamo insieme il nostro Matrimonio

Il corso prematrimoniale inizia 30 Gennaio 2024 e finirà 5 Marzo 2024. Non è necessario iscriversi. Al primo incontro ci conosceremo e prenderemo i dati necessari. Si tratta di 6 incontri, come potete leggere sotto. Ci sarà presente anche una coppia degli sposi che darà supporto al parroco. Gli incontri si svolgeranno nella sala del Centro Incontri al 1°piano, Via Di Ripoli 221 a Firenze (Badia a Ripoli) alle ore 21.00. Vi aspettiamo.

30 Gennaio 2024Perché sposarsi?  E perché sposarsi in chiesa? 
6 Febbraio 2024A immagine e somiglianza di Dio: maschio e femmina  “lo” creò 
13 febbraio 2024Cristo e la Chiesa 
20 Febbraio 2024Spiritualità della coppia 
27 Febbraio 2024La famiglia cristiana nella Chiesa e nella società 
5 Marzo 2024Prepariamoci al grande  giorno

Avvisi della settimana dal 8 al 14 Gennaio 2024

  1. Mercoledì 10 Gennaio alle ore 18.30 – riprendiamo la lettura biblica della Parola di Dio della liturgia Domenicale
  1. Venerdì 12 Gennaio – Secondo Venerdì del mese- alle ore 18.30 sarà celebrata la santa Messa alla Misericordia per tutti gli operatori della carità.
  1. Sabato 13 Gennaio alle ore 21:00 nella Chiesa di Badia – Santo Rosario
  1. Sabato prossimo il 13 Gennaio 2024 dalle ore 9.00 alle 12.00 – saranno distribuiti i generi alimentari per le persone bisognose.

Avvisi della settimana dal 10 al 17 Dicembre 2023

  • Dal Venerdì 15 al 23 Dicembre – la Novena di Natale guidata, ogni giorno, da un gruppo diverso della parrocchia.

Dal 15 al 23 dicembre 2023 ci sarà la novena di Natale, alle ore 17.30. Seguiremo il sussidio diocesano e ogni giorno verrà affidata ad un gruppo della parrocchia.
15 dic. Ven gruppo scout (Binazzi)
16 dic. Sab gruppo azione catt. (Maria Sammi)
17 dic. Dom gruppo famiglie (Fornari)
18 dic. Lune giovani del dopo cresima (Letizia)
19 dic. Mart misericordia (Gilberto)
20 dic. Merc volontari piccola opera (Nicla)
21 dic. Giov gruppo missionario mariano e apostolato della preghiera (Milvia)
22 dic. Ven gruppo adorazione San Pierino (Luigi Dagliana)
23 dic. Saba ministri straordinari Eucaristia (Gilberto)

  • Venerdì 15, terzo venerdì del mese, alle ore 21 a San Pierino ci sarà l’Adorazione Eucaristica per le necessità delle famiglie. Guiderà la preghiera Mons. Wieslaw Olfier, parroco di San Frediano. 
  • Sabato 16 alle ore 15 in Chiesa ci sarà la festa degli auguri con tutti i bambini del catechismo e le loro famiglie.
  • Sempre sabato 16 alle 15.30 al centro incontri ci sarà un incontro di spiritualità organizzato da Azione Cattolica parrocchiale, aperto a tutti. Interverrà don Francesco Vermigli che proporrà una riflessione dal titolo “Chi ha toccato le mie vesti?”.
  • Domenica 17 alle 19 in Chiesa ci sarà un concerto del Centro studi musica e arte, aperto a tutti.
  • Anche quest’anno alcuni volontari della nostra parrocchia hanno allestito un piccolo mercatino di Natale. Ricavato andrà per le necessità della nostra chiesa. 

Associazione Famiglie per l’Accoglienza

Famiglie per l’Accoglienza è una rete di famiglie che si sostengono
nell’esperienza dell’accoglienza familiare – adozione, affido, ospitalità,
cura degli anziani e dei disabili – e la promuovono come bene per il
singolo e per la società. Nata nel 1982 a Milano si è ampiamente diffusa in
tutta Italia e anche a Firenze e in Toscana dal 1986.

Maggiori dettagli a www.famiglieperaccoglienza.it

*Mostra “Non come ma quello. La sorpresa della gratuità” – 22-24 settembre *

Dal 22 al 24 settembre presso il Chiostro di San Salvi, piazza di San Salvi
10 – Firenze, verrà allestita la mostra “Non come ma quello. La sorpresa
della gratuità”.

La Mostra nasce per il Meeting di Rimini 2022, per iniziativa
dell’Associazione “Famiglie per l’Accoglienza” in occasione dei suoi 40
anni.

La mostra nasce da una sfida originale: affidare al linguaggio dell’arte e
della creatività il compito di raccontare la vita che pulsa nelle storie
delle persone accolte e delle famiglie accoglienti, e vedere se l’essenza
della gratuità, della passione per l’uomo, si comunica, si trasmette non
solo nel “come” dell’accoglienza, ma riproducendo anche in altre forme,
“quello” che l’origina. Artisti che operano in campi diversi (musica,
pittura, scultura, fotografia, poesia, teatro) hanno accettato la sfida,
incontrando l’esperienza di alcune famiglie accoglienti. I lavori nati da
questo percorso sono stati protagonisti della Mostra realizzata
appositamente per il Meeting di Rimini 2022, che ha ricevuto una grande
attenzione e apprezzamento dai tantissimi visitatori. Diventata ora
itinerante, ripropone – in una forma più semplificata attraverso pannelli e
un apparato multimediale – lo stesso percorso: incontrare e conoscere
l’accoglienza attraverso gli occhi e le parole degli artisti. Il dettaglio
del programma nel volantino.

Responsabile Associazione Famiglie per l’Accoglienza APS Sede secondaria
Toscana

Tel. 329/6745830

Aiuta una famiglia ad accogliere in casa un bambino

Devolvi il tuo 5 X 1000 a Famiglie per l’Accoglienza

Cod. Fiscale 97019610159